Come Scegliere un’Auto Usata

Attraverso questa guida tenteremo di spiegare come acquistare un’auto usata senza essere vittime di truffe o scelte sbagliate, ed evitando di compiere un acquisto sbagliato che potrebbe tradursi come un vero e proprio disastro economico. L’ acquisto di un’auto usata non è poi così semplice; la scelta da compiere è piuttosto complessa, ed è influenzata da diversi fattori, che non sono tutti essenziali. Si è sempre più spesso bombardati dalla pubblicità che detta gusti e le tendenze; si è sempre più controllati dalla tecnologia che può rendere la nostra obsoleta in pochi mesi; e si è condizionati da esigenze familiari e lavorative. La truffa e l’imbroglio sono in agguato. Quando si sceglie materialmente l’auto usata è necessario fare una valutazione attenta dei fattori importanti, per evitare di acquistare il veicolo sbagliato.

Per scegliere un’ auto usata, è necessario compiere una selezione delle cose che hanno maggiore importanza; la scelta può essere indirizzata verso parametri differenti in base al tipo di vettura che si sta esaminando. Per comodità e per rispondere al meglio alle esigenze dei consumatori analizzeremo le classi di veicoli partendo dai modelli più piccoli ed arrivando ai fuoristrada.

Piccole vetture usate
Le piccole vetture usate, sono quelle che hanno un maggior mercato. Sono di solito rivolte ad un uso cittadino, ed hanno motorizzazioni non superiori a 1200 cc. di cilindrata; di recente, alcuni modelli sono provvisti di optional che non hanno nulla da invidiare alle auto provenienti da categorie superiori. I modelli più piccoli hanno un basso consumo di carburante, con delle prestazioni di tutto rispetto. Un aspetto, che verrà approfondito successivamente, è che essendo delle auto usate maggiormente in città, e quindi nel traffico, è opportuno controllare la carrozzeria, gli organi di movimento e la trasmissione (sterzo e frizioni).

Vetture medie usate
Questa categoria, comprende tutte le vetture che hanno una motorizzazione non superiore a 1800 cc., che sono usate sia in città, che in un territorio extraurbano per compiere percorsi medi ed anche lunghi. Le motorizzazioni possono essere a benzina e a gasolio; queste auto, ed in particolare i modelli più recenti, hanno strumenti di bordo di qualità (optional ed accessori). All’ interno di questo settore dell’usato le automobili preferite dai consumatori sono di solito quelle tedesche che conservano un buon valore di mercato, che presentano però un costo piuttosto alto per quanto riguarda i pezzi di ricambio.

Vetture di classe alta usate
Le vetture che vengono considerate di classe alta sono quelle che rientrano nell’ ambito di un mercato particolare. Queste auto presentano una cilindrata superiore ai 1800 cc., e sono internamente equipaggiate con ogni tipo di optional, alcuni davvero insoliti (scaldasedile, sbrinaspecchietti, ecc. ecc.). Se desiderate acquistare un’ auto di questo tipo, è necessario non sottovalutare alcuni particolari. Queste automobili comportano dei costi di gestione piuttosto alti, soprattutto se paragonati a quelli delle altre due categorie. Nei primi 5 anni di vita le automobili sono soggette ad una svalutazione: un minor costo di acquisto, che deve però “fare i conti” con l’ alto costo di gestione.

Station wagon usate
Le automobili station wagon sono considerate molto “trendy” utilizzando un termine anglosassone. Sono vetture che in Italia prendevano il nome di “familiari”. Hanno delle motorizzazioni che possono essere a benzina o diesel e che variano da 1500 ai 2500 cc. Se desiderate acquistare questo tipo di usato, è necessario che valutiate, oltre agli aspetti generali del veicolo, anche la sua sicurezza e la sua stabilità di viaggio.

Monovolume usati
Le monovolumi sono diventate auto di moda negli ultimi anni. Hanno un’ampia volumetria e sono quindi piuttosto grandi. Se si sceglie di acquistare un veicolo del genere sul mercato dell’usato, è opportuno considerare alcuni elementi fondamentali: freni e sospensioni di un’ autovettura grande e quindi pesante; l’ interno deve essere controllato nel modo opportuno, ed in particolare i sedili ed anche i meccanismi in che su alcuni modelli sono asportabili e sono quindi soggetti alle sollecitazioni esterne.

Fuoristrada usati
Sono considerate l’ultima frontiera del fuoristrada; non hanno un gran mercato dell’usato. Le motorizzazioni sono molto elevate, da 2000 ai 3000 cc. con un notevole costo di costi di esercizio e di manutenzione. Se decidete di acquistare un veicolo è bene che prestiate parecchia attenzione alla carrozzeria, alle sospensioni ed anche agli organi di movimento.

Indipendentemente dal modello, se si acquista da un privato, è importante stipulare una scrittura privata in cui riportare tutti i termini dell’accordo.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *