Conto Deposito Banca di Piacenza – Opinioni e Caratteristiche

In un’offerta capillare e caratterizzata da una forte tendenza alla specializzazione dei prodotti in funzione delle “specifiche” esigenze dei differenti target di clientela, sembra un po’ restrittiva la scelta riservata invece a coloro che vogliono un conto deposito per “parcheggiare” le proprie somme senza dover rinunciare a una discreta remunerazione, proposta da Banca di Piacenza. Infatti ci si deve accontentare della sola opzione di conto deposito vincolato, che presenta come unico spunto di originalità la possibilità di poter scegliere fino alla durata di 48 mesi.

Caratteristiche del conto deposito di Banca di Piacenza
Le durate del vincolo vanno dai 6 mesi ed, a seguire, si può optare per i 12, 18, 24, 36 e 48 mesi. Il conto non prevede spese di apertura, chiusura e gestione fatta eccezione delle spese di comunicazione (1,10 euro) che possono essere eliminate se si sceglie la comunicazione “online”. L’imposta di bollo dovrà essere pagata dal titolare del conto deposito, che potrà essere aperto solo con somme a partire dai 25 mila euro (con possibilità poi di depositare comunque somme maggiori per multipli di 1000 euro).

Rendimenti del conto deposito della Banca di Piacenza
Non è prevista la possibilità di poter scegliere un deposito libero, tuttavia qualora si dovessero svincolare le somme prima della scadenza, si avrà un rendimento con l’applicazione del tasso di interesse base pari allo 0,1%. Per quanto riguarda i tassi sui vincoli:
vincolo a 6 mesi: rendimento lordo pari a 0,30%;
vincolo a 12 mesi: rendimento lordo pari a 0,50%;
vincolo a 18 mesi: rendimento lordo pari a 0,75%;
vincolo a 24 mesi: rendimento lordo pari a 0,90%;
vincolo a 36 mesi: rendimento lordo pari a 1,00%;
vincolo a 48 mesi: rendimento lordo pari a 1,10%.

Opinioni sul conto deposito di Banca di Piacenza
Come detto, l’unico aspetto che può suscitare interesse potrebbe essere quello delle lunghe durate ma, considerati i livelli di tassi medio-bassi, anche il vincolo di quarantotto mesi si potrebbe trasformare in una scelta davvero poco remunerativa ( a tal proposito ti consiglio di visitare la sezione relativa agli investimenti a lungo termine), considerato che ci si impegnerebbe per un arco temporale di 4 anni, in più è a cavallo di un periodo che sarà soggetto a grandi cambiamenti da un punto di vista di politica monetaria , con conseguente impatto sui tassi.

Ricordiamo infine che Banca Piacenza aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e pertanto il conto deposito vincolato proposto può essere considerato un investimento sicuro.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *